I NOSTRI CONSIGLI

Il territorio Bergamasco offre innumerevoli opportunità per il tempo libero: passeggiate sul Lago di Iseo, gite sulle Alpi Orobiche che variano a secondo della stagione, percorsi enogastronomici per assaporare i prodotti tipici locali, visite artistiche e culturali: avere il privilegio di assistere ad uno spettacolo nel rinomato Teatro Donizetti, poter visitare l’Accademia Carrara di Belle Arti e la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, ma anche la città medioevale cinta dalle mura veneziane (Città Alta) sono solo alcune delle cose a dir poco meravigliose che vi aspettano a Bergamo.

Nel periodo invernale in Val Seriana sul Monte Pora si ha la possibilità di escursioni sia pomeridiane che notturne in motoslitta;

saremo lieti di darvi informazioni più dettagliate al vostro arrivo su qualsiasi cosa voi desideriate.

 

Clicca sull'icona sottostante per collegarti ai Ristoranti
più vicini, alle Palestre e a tutto ciò che ti può servire durante il tuo soggiorno

Solo un assaggio per degustare meglio Bergamo:

Casoncelli alla Bergamasca
8 persone
Preparazione 50 min.

Per la pasta:
400 gr di farina
100 gr. Di semola di grano duro
2 uova

Per il ripieno:
125 gr. di pane grattugiato
1 uovo
70 gr. di grana grattugiato
150 gr. di macinato per salame
100 gr. di carne bovina arrostita
5 gr. di amaretti
10 gr. di uva sultanina
½ pera
1 spicco d’aglio tritato
Un cucchiaio di prezzemolo tritato
Sale e pepe

Per il Condimento:
80 gr. di burro
100 gr. di pancetta
100 gr. di grana grattugiato
Qualche foglia di alloro

Amalgamate la farina, la semola, le uova, un pizzico di sale e aggiungete dell’acqua fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi llasciatelo riposare per almeno mezz’ora.
Per il ripieno fate rosolare una noce di burro, il macinato del salame, la pera sbucciata e tritata, unitevi la carne arrostita, il prezzemolo, l’aglio e cuocete per qualche istante.
Versate il composto in una terrina, unitevi il grana, il pangrattato, l’uovo, gli amaretti sbriciolati, pepe e sale.
Amalgamate il tutto; stendete la sfoglia e fate dei dischi da 8 cm. Distribuite al centro un cucchiaio di ripieno euindi piegate il disco di pasta sul ripieno, chiudete il bordo, ripiegate la parte ripiena sul bordo e pressate leggermente al centro.
Lessateli in acqua salata scolateli e in una terrina cospargeteli con il grana e il burro cotto insieme alla pancetta e alla salvia
BUON APPETITO